Press "Enter" to skip to content

Download L'opera by Émile Zola PDF

By Émile Zola

Show description

Read or Download L'opera PDF

Similar foreign language fiction books

Mafalda 3 (Spanish Edition)

Este es el n? ?mero three de una serie de libros cuya protagonista es Mafalda, el c? ©lebre personaje de Quino. Estas tiras c? ?micas fueron publicadas en diarios de Buenos Aires, C? ?rdoba, Tucum? ?n, Santa F? © y Montevideo. Mafalda naci? ? en 1963 como soporte de una campa? ±a publicitaria, que rechaz?

Un employé modèle

423pages. in8. Broch? .

Die Mütter-Mafia und Friends: Das Imperium schlägt zurück

Von Super-Mamis, anderen Mutter-Tieren und dem ach so süßen Nachwuchs . .. In diesem Buch sind herrlich bissige Kurzgeschichten zum Thema "Mütter" versammelt - von Kerstin Gier, Hanna Dietz, Henrike Heiland, Birgit Fuchs, Steffi von Wolff, Jana Voosen, Gabriella Engelmann, Dagmar Hansen, Eva Völler, Heide John, Ann Hertz, Andrea Koßmann, Maximilian Buddenbohm, Britt Reißmann und Matthias Sachau.

Extra resources for L'opera

Sample text

Andiamo, lasciatemi entrare,» disse Claude, «è insostenibile». Erano tutti e due bagnati fradici. Alla fioca luce del lampione a gas posto all'angolo della via Femme-sans-Tête, la vedeva sgocciolare, l'abito incollato alla pelle, sotto il diluvio che investiva il portone. Fu invaso dalla pietà: dopotutto, una sera di temporale, gli era capitato di raccogliere un cane dal marciapiede! Ma lo indispettiva intenerirsi, non si portava mai ragazze in casa, le trattava piuttosto come uno avvezzo a ignorarle, e nascondeva sotto l'ostentata brutalità una sofferente timidezza; questa qui, poi, lo giudicava davvero troppo idiota, per raggirarlo in quel modo, con la sua storiella da operetta.

Il cielo era tornato purissimo, vedeva le stelle scintillare nell'asfissiante notte di giugno; e, malgrado il temporale, il caldo era rimasto così forte che si sentiva bruciare, le braccia nude fuori del lenzuolo. Quella ragazza lo preoccupava, dentro di lui lottavano, in un sordo conflitto, il disprezzo che si compiaceva di ostentare, il timore di procurarsi un impiccio, se cedeva, la paura di apparire ridicolo, se non approfittava dell'occasione. Ma era il disprezzo a prevalere, si giudicava molto forte, immaginava tutta una storia romanzesca, nefasta per la sua tranquillità, sogghignava per la sventata tentazione.

Scrivo ogni giorno quel tanto; tre pagine di stampa; non una riga di più, e la mattina solamente. Scrivo quasi senza correggere perché son mesi che rumino tutto, e appena scritto metto le pagine da parte, e non le rivedo più che stampate. E posso calcolare infallibilmente il giorno che finirò. Ho impiegato sei mesi a scrivere Une page d’amour; un anno a scrivere l’Assommoir». Questa dichiarazione di poetica, preziosa come l’intero “entretien” con De Amicis, evidenzia il metodo di lavoro di Zola e i criteri ideologici che lo motivano.

Download PDF sample

Rated 4.27 of 5 – based on 46 votes